QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VERNIO
Oggi 19°21° 
Domani 18°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valbisenzio, Cronaca, Sport, Notizie Locali valbisenzio
lunedì 27 giugno 2016

Cronaca giovedì 03 marzo 2016 ore 17:37

Uccise la moglie malata, condannato a sei anni

​Il verdetto della Corte d'assise per Vitangelo Bini, 86 anni. Sparò tre colpi di pistola alla donna in una corsia dell'ospedale di Prato

FIRENZE — Le sparò in una corsia d'ospedale, per farla smettere di soffrire. L'omicidio avvenne all'ospedale di Prato il 1 dicembre 2007.

La donna, all'epoca 82 anni, era malata di Alzheimer da 12 anni. Bini per 35 anni era stato vigile urbano a Firenze e quel 1 dicembre usò una pistola della sua collezione di armi. Esplose tre colpi, la sua intenzione era quella di suicidarsi dopo aver ucciso la moglie. Mara Tani al secondo sparo ricevuto sussultò e Bini pensò che non fosse ancora morta così sparò anche il terzo proiettile che, nella sua intenzione, doveva essere quello del suicidio.

Bini dopo l'omicidio chiamò la polizia per costituirsi. L'uomo aveva sempre assistito la moglie in casa poi, a seguito di un aggravamento delle condizioni, decise di ucciderla. Il pubblico ministero aveva chiesto 7 anni e mezzo di carcere. Le motivazioni saranno rese pubbliche tra due mesi.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca