QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VERNIO
Oggi 16°34° 
Domani 16°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valbisenzio, Cronaca, Sport, Notizie Locali valbisenzio
giovedì 19 luglio 2018

Cronaca mercoledì 16 maggio 2018 ore 12:11

Carenze igieniche, chiuso un bar

Controlli a tappeto dei carabinieri che hanno anche denunciato la titolare di un opificio in cui lavoravano persone al nero. Sanzioni per 70mila euro



PRATO — La Asl di Prato, concordando con la proposta di sospensione dell’attività avanzata dai Carabinieri del Nas di Firenze che nel corso di controllo esperito con i Carabinieri di Prato ha riscontrato violazioni alla normativa relativa alla conservazione degli alimenti e gravi carenze igienico-sanitarie strutturali, ha disposto la sospensione temporanea totale dell’attività nei confronti del bar Occhi a Mandorla di via Zarini.

I carabinieri di Poggio a Caiano e quelli di Carmignano unitamente ad altri enti, nel corso di un servizio interforze di verifica ambientale, hanno proceduto al controllo di due opifici situati nei rispettivi comuni di competenza. La titolare di nazionalità cinese della CWK Fashion con sede a Carmignano in via Torricelli è stata denunciata in stato di libertà per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina poiché all’interno dell’azienda sono stati controllati sette lavoratori in nero.

A carico della titolare sono state inoltre elevate sanzioni amministrative per un valore di circa settantamila euro, l’attività lavorativa è stata sospesa e l’immobile sottoposto a sequestro per gravi violazioni nella destinazione d’uso.

I carabinieri di Montemurlo hanno arrestato un cinquantenne congolese, residente a Prato e pregiudicato, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo è stato fermato in via Convenevole mentre cedeva due grammi di hashish ad un pregiudicato italiano. Nel corso della perquisizione è stato trovato in possesso di altri quaranta grammi di hashish. L’italiano, anch’egli residente a Prato, è stato segnalato alla prefettura come assuntore.

I carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato, in esecuzione di aggravamento di misura un pregiudicato rumeno quarantunenne che ha violato la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria a Prato. Lo straniero era stato arrestato per furto aggravato in concorso. Il 6 maggio era inoltre stato deferito per possesso di attrezzi atti allo scasso e grimaldelli.

Il cane Batman ha trovato alcuni frammenti di hashish nei giardini pubblici di via Traversa Pistoiese, sequestrati a carico di ignoti.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cultura

Cronaca