QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VERNIO
Oggi 22°31° 
Domani 20°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valbisenzio, Cronaca, Sport, Notizie Locali valbisenzio
sabato 23 luglio 2016

Cronaca lunedì 15 febbraio 2016 ore 11:19

Evasione milionaria sui tessuti importati

La società di capitali smascherata dalla Guardia di Finanza di Prato agiva nascondendosi dietro ditte che fungevano da prestanome

PRATO — Le tre ditte individuali erano dei paravento per importare tessuti da Cina e Corea evadendo i diritti di confine. L'evasione che emerge dall'inchiesta della polizia tributaria della Guardia di Finanza di Prato ammonta a 2 milioni di euro, per migliaia di metri di tessuto.

La società di capitali, riconducibile a tre cittadini orientali e a un italiano, si avvaleva della consulenza di un contabile che avrebbe deciso strategie aziendali e modalità di esecuzione. Il tutto attraverso le tre società prestanome intestate ad altrettanti cittadini cinesi e con l'emissione di false fatturazioni. 

I tessuti sono stati trovati e sequestrati in due capannoni di Prato. 

Alla fine sono state 7 le denunce per i reati di  emissione ed utilizzo di fatture per operazioni inesistenti, contrabbando, e fittizia attribuzione a terzi di denaro, beni e altre unità.

L'indagine è partita da un controllo fatto dalla Finanza insieme alla Asl pratese per la sicurezza dei luoghi di lavoro. 

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca