QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VERNIO
Oggi 4° 
Domani -1°9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valbisenzio, Cronaca, Sport, Notizie Locali valbisenzio
giovedì 08 dicembre 2016

Attualità martedì 29 marzo 2016 ore 06:30

L'inclusione sociale passa dallo sport

Arriva a Prato il progetto "Insport +" per garantire il coinvolgimento delle persone con disabilità mentale attraverso le discipline sportive

PRATO — 'Insport +' è in programma dal 30 marzo al 1 aprile. Si comincia mercoledì al teatro Magnolfi Nuovo con seminario "Insport +, Promoting Social Inclusion of Persons with Mental Disabilities through Sport"

Alle 9 inizieranno i saluti, poi gli interventi di Sara Monti, coordinatrice progetto Insport +, Nadia Giani, responsabile Area Salute Mentale Coop. Alice, Marco Peciarolo, C.T. Nazionale FISDIR, “Sport e Disabilità”, Paolo Lucattini, dottorando di ricerca presso Università Foro Italico di Roma, “Inclusione, integrazione e Sport”, Lamberto Scali, responsabile Salute Partecipata e Cooperazione Internazionale USL 4 Prato, Giuseppe Cardamone, direttore DSM Sud-est Toscana Grosseto e Sauro Testi,  educatore professionale.

Il 31 Marzo il secondo appuntamento tecnico-formativo guidato dalla figura del mentoring sempre al Magnolfi. Dalle 15 alle 17 seguiranno tre visite nelle aree della provincia pratese, dove si svolgono attività che rilevano il rapporto sport e disabilità. 

Alle 18 partirà da piazza del Comune la parata, composta da circa 150 persone che indosseranno magliette nere con la scritta “Da vicino nessuno è normale”, guidata da una street band e seguita dai partners europei, le associazioni locali e scuole del Comune di Prato.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità