QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VERNIO
Oggi 4° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valbisenzio, Cronaca, Sport, Notizie Locali valbisenzio
martedì 21 novembre 2017

Cronaca giovedì 31 agosto 2017 ore 14:57

Botte e schiaffi, panico al pronto soccorso

Vigilanti e operatori sanitari sono stati aggrediti all'ospedale Santo Stefano da un fiorentino in stato di forte agitazione. Due le persone ferite

PRATO — Mattinata da dimenticare al pronto soccorso dell'ospedale di Prato dove è andata in scena l'ennesima aggressione ai danni delle guardie giurate e degli operatori sanitari. Stavolta a seminare il panico è stato un uomo di 42 anni, tossicodipendente fiorentino, che le forze dell'ordine già conoscevano. Quando la polizia è arrivata, aveva già minacciato e aggredito due vigilanti.

Dalla ricostruzione della vicenda è emerso che l'uomo si è presentato in stato di forte agitazione e che poi ha iniziato a dare in escandescenza fino ad arrivare alla violenza verbale e poi fisica. I due vigilanti hanno riportato diverse ferite e contusioni e ne avranno per sei e sette giorni di prognosi prima di rimettersi. 

Per l'aggressore è scattata la denuncia per minacce, resistenza, violenza e lesioni a incaricato di pubblico servizio. 

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità