Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:01 METEO:VERNIO15°  QuiNews.net
Qui News valbisenzio, Cronaca, Sport, Notizie Locali valbisenzio
mercoledì 21 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Cronaca giovedì 09 aprile 2020 ore 16:39

A Prato e provincia 355 casi Covid, 21 i morti

Nelle ultime 24 ore un nuovo decesso e dieci nuovi casi di positività. Ma la Regione avverte: analisi a rilento per mancanza dei reagenti



PRATO — Rispetto a ieri in provincia di Prato sono emersi 10 nuovi casi di positività al coronavirus, mentre i decessi salgono da 20 a 21. Lo riferisce la Regione Toscana che però mette in guardia: "L'aumento dei nuovi casi positivi di oggi (+173 in Toscana) risulta relativamente contenuto. Tra i motivi c’è anche il minor numero di tamponi processati".

"C'è stata un'alta richiesta di tamponi - hanno spiegato dalla Regione -, e il servizio sanitario ha cercato di assecondarla. In seguito a questo, stanno esaurendo i reagenti a disposizione, necessari per processare i test. Normalmente la consegna settimanale di reagenti è di 10.000 pezzi. Per accelerare i tempi della consegna, un mezzo di Estar andrà stasera a ritirare una quantità doppia di reagenti, 20.000 pezzi, che consentirà di riprendere regolarmente con i test. Con questa ripresa regolare dei test, nei prossimi giorni si potrà quindi verificare un nuovo aumento di casi positivi".

I decessi in Toscana di persone risultate positive al Covid-19 salgono a 408, 16 in più rispetto a ieri. Mentre i casi positivi in dall'inizio dell'epidemia sono 6.552, dei quali 355 in provincia di Prato.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel territorio provinciale le persone che hanno perso la vita dall'inizio dell'emergenza sanitaria sono adesso 485, i positivi vicini a ventimila
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS