Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:53 METEO:VERNIO18°  QuiNews.net
Qui News valbisenzio, Cronaca, Sport, Notizie Locali valbisenzio
sabato 15 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Senza figli l'Italia è destinata a scomparire, aiutare le coppie prioritario»

Attualità venerdì 16 aprile 2021 ore 19:02

La provincia di Prato torna in zona arancione

La conferma è arrivata dalla Regione Toscana: dalle 14 di sabato 17 Aprile tutto il territorio regionale torna nella fascia di rischio Covid arancione



PRATO — Dopo un mese di zona rossa anche la provincia di Prato torna in zona arancione, a renderlo noto la Regione Toscana. Quindi anche se l'area pratese aveva un'incidenza sopra i 250 casi di Covid ogni 100 mila abitanti, la Regione Toscana ha deciso, in accordo coi sindaci di fare ritornare il territorio pratese in zona arancione.

La conferma arriva dalla Regione: "La Toscana, per atto del ministro della Salute Roberto Speranza, rimane in zona arancione anche la prossima settimana".

Sentito lo stesso ministro della Salute, ritornano in zona arancione, dalle ore 14 di sabato 17 aprile come indicato nell’ultima ordinanza, anche la Città metropolitana di Firenze, la provincia di Prato, i Comuni di San Miniato, Montopoli in Val d’Arno, Santa Croce sull’Arno, Castelfranco di Sotto (parte della Provincia di Pisa, ma compresi nella zona socio sanitaria Valdarno Empolese Valdelsa), e i Comuni di Poggibonsi, San Gimignano, Colle di Val d’Elsa, Casole d’Elsa, Radicondoli (compresi nella zona socio sanitaria Alta Valdelsa).

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Con i nuovi positivi emersi oggi, nel Pistoiese gli infettati da inizio pandemia superano quota 21.600. I dati in dettaglio dai bollettini ufficiali
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità