Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:53 METEO:VERNIO18°  QuiNews.net
Qui News valbisenzio, Cronaca, Sport, Notizie Locali valbisenzio
sabato 15 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Senza figli l'Italia è destinata a scomparire, aiutare le coppie prioritario»

Cronaca venerdì 30 aprile 2021 ore 15:49

Granchi alieni vivi in frigo, chiusa una pescheria

I granchi alieni trovati nel corso dell'ispezione
I granchi alieni trovati nel corso dell'ispezione

L'operazione di controllo è stata condotta da guardia costiera e Asl. Il negozio aveva nelle celle del freddo mezzo quintale di questi animali esotici



PRATO — Granchi esotici di una specie aliena altamente invasiva, vivi, nella cella frigorifera della pescheria a Prato. A trovarli durante un controllo culminato con la chiusura del negozio sono stati gli ispettori pesca della guardia costiera di Livorno e il personale del Dipartimento della prevenzione Unità sicurezza alimentare della Asl Centro.

Gli ispettori, dopo aver visionato la documentazione e il prodotto ittico esposto nei banchi vendita, hanno controllato le celle frigo dell’esercizio commerciale. E' qui che hanno trovato circa mezzo quintale di granchi cinesi vivi appartenenti ad una specie esotica, denominata eriocheir sinensis, altamente invasiva.

Gli esemplari, oltre ad essere potenzialmente nocivi in caso di consumo umano, se introdotti in mare o nei corsi d’acqua potrebbero anche essere pericolosi per l’ambiente marino. Infatti, oltre ad entrare in concorrenza diretta con alcune specie autoctone, possono alterare lo stato degli habitat e degli ecosistemi. I crostacei sono stati quindi posti sotto sequestro e il titolare della pescheria è stato denunciato alla procura della Repubblica di Prato.

Inoltre l'Autorità sanitaria, spiega una nota della guardia costiera, in considerazione delle gravi carenze igienico sanitarie riscontate all’interno del locale ne ha disposta la chiusura. L’attività, che proseguirà anche nei prossimi giorni sull’intero territorio regionale, è frutto di uno specifico protocollo d’intesa tra la Regione Toscana e la Direzione Marittima di Livorno per la tutela dei consumatori.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Con i nuovi positivi emersi oggi, nel Pistoiese gli infettati da inizio pandemia superano quota 21.600. I dati in dettaglio dai bollettini ufficiali
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità