Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:35 METEO:VERNIO15°  QuiNews.net
Qui News valbisenzio, Cronaca, Sport, Notizie Locali valbisenzio
giovedì 18 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Accesa a Olimpia la torcia olimpica: inizia il viaggio verso l’inaugurazione di Parigi 2024

Attualità martedì 13 novembre 2018 ore 18:36

Una sala della Provincia intitolata a Elisa Amato

La trentenne è stata uccisa a maggio dall'ex Federico Zini che poi si è tolto la vita. Alla cerimonia presenti la madre e la sorella



PRATO — La sala giunta del palazzo provinciale di Prato è stata intitolata questa mattina a Elisa Amato. La trentenne nella notte del 26 maggio scorso è stata uccisa dall'ex fidanzato Federico Zini, che poi si è ucciso a sua volta. 

La cerimonia si è tenuta alla presenza della madre e della sorella della ragazza, oltre che del nuovo presidente della Provincia Francesco Puggelli e del sindaco di Prato Matteo Biffoni

Sulla targa è scritto: "In memoria di tutte le donne morte per mano violenta di chi diceva di amarle. Perché le loro storie non affondino nel silenzio". 

Anche la piazza nel Comune di San Miniato in cui la donna fu trovata senza vita potrebbe esserle intitolata. La proposta della Commissione pari opportunità è di pochi giorni fa.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno