comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:50 METEO:VERNIO-0°5°  QuiNews.net
Qui News valbisenzio, Cronaca, Sport, Notizie Locali valbisenzio
venerdì 15 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Crisi Governo, Bellanova: «Ho scritto a Conte, non mi ha mai risposto»

Attualità lunedì 11 gennaio 2021 ore 19:05

Covid, 68 positivi in una rsa, 21 erano stati vaccinati

I contagiati sono 46 anziani e 22 operatori socio-sanitari. Il nuovo focolaio è emerso dopo che un dipendente della struttura ha manifestato i sintomi



PRATO — Un nuovo focolaio di Covid-19 è scoppiato nella residenza sanitaria assistita Santa Caterina: su 102 anziani ospitati all'interno della struttura, 46 sono risultati contagiati durante un controllo effettuato il 6 Gennaio, e in 21 casi si tratta di persone che, il 30 Dicembre scorso, avevano già ricevuto la prima dose del vaccino Pfizer contro l'infezione da nuovo coronavirus. Contagiati anche 22 operatori socio-sanitari.

Il vaccino Pfizer contro il Covid diventa efficace un mese dopo la somministrazione della seconda dose di richiamo e quindi la positività dei 46 anziani non deve stupire. Peraltro i contagiati stanno manifestando, al momento, sintomi lievi e nessuno necessita di ricovero in ospedale.

"Penso che gli ospiti vaccinati e poi risultati positivi fossero soggetti che avevano già in incubazione la malattia al momento della somministrazione del vaccino - ha dichiarato il direttore generale dell'Ausl Toscana centro Paolo Morello Marchese - E' possibile che gli effetti positivi del vaccino possano manifestarsi con una maggior velocità di produzione anticorpale e quindi una riduzione dei sontomi. Lo verificheremo nei prossimi giorni".

L'allarme Covid è scattato nella rsa dopo che un operatore ha manifestato alcuni sintomi.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità