comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VERNIO
Oggi 18°27° 
Domani 18°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valbisenzio, Cronaca, Sport, Notizie Locali valbisenzio
venerdì 03 luglio 2020
corriere tv
Fase 3, Zaia: «Lunedì nuova ordinanza, inasprirà misure»

Cronaca martedì 26 novembre 2019 ore 09:00

Una montagna di carne pagata con assegni falsi

Contattavano aziende e proponevano l'acquisto di grosse quantità di salumi e carni offrendo come pagamento anche assegni falsi o scoperti



PRATO — Finti ristoratori ingannavano aziende tra Toscana, Emilia e Lombardia offrendo pagamenti con assegni scoperti. La banda delle truffe è stata scoperta dai carabinieri di Vernio, Prato. Le persone denunciate sono tre e abitano a Vernio, qui è stata trovata anche una cella frigo dove i militari ipotizzano che veniva custodita la merce acquistata in attesa di essere rivenduta.

I tre indagati si sarebbero finti ristoratori e attraverso il telefono o via mail contattavano aziende specializzate nel commercio all'ingrosso di carne (a Pavia, Padova, Arezzo e Bologna) e proponevano l'acquisto di grosse quantità di carne e poi offrivano come pagamento assegni scoperti. Le truffe accertate dai carabinieri sarebbero almeno quattro per un totale di 15mila euro.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità