QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VERNIO
Oggi 8° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valbisenzio, Cronaca, Sport, Notizie Locali valbisenzio
martedì 21 gennaio 2020

Cronaca giovedì 08 agosto 2019 ore 11:31

Un'altra fabbrica-alveare con gli operai a nero

In dieci senza permesso di soggiorno alternavano i turni di lavoro al riposo nel dormitorio abusivo allestito nella casa del padrone



VAIANO — Nuovo blitz della squadra interforze in una ditta cinese di confezioni in Valbisenzio, alla Tignamica nel territorio comunale di Vaiano. Il titolare, un 38enne, è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di impiego di manodopera clandestina. La moglie che si trovava con lui è stata denunciata.

Nell'azienda sono stati trovati dieci operai impiegati al nero su dodici complessivi e per tutti è stata avviata la procedura in vista di un'eventuale espulsione. Da quanto emerso, gli operai si riposavano in un dormitorio di fortuna che era stato allestito al primo piano dello stabile, nella casa del titolare. 

Il capannone è stato sequestrato, l'attività sospesa e al titolare è stata consegnata una multa da 85mila euro. 



Tag

Gregoretti, Salvini: "PD vigliacco, al processo chiamero' anche Conte e Di Maio"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca