Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:27 METEO:VERNIO7°  QuiNews.net
Qui News valbisenzio, Cronaca, Sport, Notizie Locali valbisenzio
mercoledì 08 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Blanco distrugge i fiori di Sanremo e il pubblico fischia

Cronaca martedì 29 novembre 2022 ore 19:30

Articoli elettrici malsicuri, sequestrati 40.000 pezzi

l'agenzia delle dogane a prato

Sono stati i funzionari dell'Agenzia di dogane e monopoli a individuare le merci prive dei requisiti di legge fra cui caricabatterie e saldatrici



PRATO — Erano caricabatterie, trasformatori elettrici, saldatrici e adattatori in arrivo dalla Cina. Ed erano privi dei requisiti di sicurezza previsti dalle normative europee. Per questo i funzionari dell'Agenzia delle dogane e monopoli (Adm) di Prato e Pistoia li hanno sequestrati tutti e 40.000 circa.

Le merci sono state individuate a Prato nel corso di controlli doganali ordinari. Le migliaia di articoli erano sprovviste di marcatura Ce o di dichiarazione di conformità o entrambe le cose.

La normativa di riferimento, si spiega da Adm tramite una nota, è la direttiva europea 35/2014 cosiddetta “bassa tensione” recepita in Italia nel 2016: prevede che le merci abbiano marchio Ce, siano accompagnate dalla dichiarazione di conformità e dal fascicolo tecnico. Lì non c'era ed è scattato il sequestro amministrativo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente a Mercatale. La vittima, residente a Prato, ma lavorava in Valdarno. Inutili i disperati tentativi di salvarlo. Ferita anche una donna
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Spettacoli