Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:16 METEO:VERNIO15°  QuiNews.net
Qui News valbisenzio, Cronaca, Sport, Notizie Locali valbisenzio
mercoledì 21 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità martedì 09 marzo 2021 ore 11:00

Covid, 125 contagi in più in 24 ore

laboratorio covid

I macrodati odierni sulla pandemia vedono il Pratese col tasso del 48,50 su 100.000 abitanti. La media regionale oggi è al 26,84



PRATO — Sono 125 i contagi da coronavirus Covid-19 emersi nelle ultime 24 ore sul territorio provinciale pratese. Ieri erano stati 96. La popolazione complessiva nel Pratese è di 257.716 cittadini, dunque la cifra dei nuovi positivi colloca il tasso di incidenza su 100.000 abitanti a 48,50 a fronte di una media regionale del 26,84.

Il tasso pratese è il più alto in Toscana. Nel corso della seduta di ieri pomeriggio del Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica presieduta dal prefetto Adriana Cogode, la direzione dell'ospedale Santo Stefano aveva portato all'attenzione "un quadro preoccupante sulla situazione dei contagi e dei malati" (vedi articolo sotto).

A pubblicare i dati odierni è da Pescia il sindaco Oreste Giurlani sul suo profilo Facebook. Gli ulteriori dati su eventuali decessi e sul dettaglio territoriale anche comune per comune dai bollettini ufficiali di Regione Toscana e Asl Centro non sono ancora stati resi disponibili.

Pescia: TUTTI INSIEME STASERA ALLE 19,30 IN PIAZZA AVREMO PROBABILMENTE DA PARTE DEL GOVERNO NUOVE INDICAZIONI SULLA...

Pubblicato da Oreste Giurlani su Martedì 9 marzo 2021
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel territorio provinciale le persone che hanno perso la vita dall'inizio dell'emergenza sanitaria sono adesso 485, i positivi vicini a ventimila
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS