Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:00 METEO:VERNIO20°33°  QuiNews.net
Qui News valbisenzio, Cronaca, Sport, Notizie Locali valbisenzio
venerdì 30 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
«È la mia ragazza», il coming out di Lucilla Boari

Cronaca venerdì 18 giugno 2021 ore 17:38

Frode mascherine Covid, 2 milioni di euro a Estar

mascherine covid

La centrale regionale per gli acquisti in sanità riceverà la somma a fronte dei 3,2 milioni pagati per la commessa a una ditta finita sotto inchiesta



PRATO — Riceverà quasi 2 milioni di euro, la centrale regionale per gli acquisti in sanità Estar, a fronte dei 3,2 pagati per la commessa da 93 milioni di mascherine in piena emergenza Covid-19 a una ditta finita poi in un'inchiesta della procura di Prato e della guardia di finanza.

L'indagine, un anno fa, aveva fatto emergere una maxitruffa ai danni della Regione Toscana e la tentata truffa ai danni di Palazzo Chigi che a sua volta aveva assegnato una commessa a quella stessa ditta. Nel caso di Estar, le mascherine non solo non rispondevano ai requisiti di qualità, ma la loro produzione era stata subappaltata ad altre ditte con operai irregolari nonostante l'appalto non prevedesse l'esternalizzazione del lavoro. 

Ora, una sentenza del giudice Alberto Lippini ha accordato 15 patteggiamenti e confiscato circa 2 milioni di euro al gruppo. Quei soldi saranno appunto restituiti ad Estar. 

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ieri si erano registrati 40 nuovi positivi a livello provinciale, e oggi nel solo capoluogo i casi in più sono 47. Ecco i dati della corsa del virus
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità