comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:30 METEO:VERNIO12°  QuiNews.net
Qui News valbisenzio, Cronaca, Sport, Notizie Locali valbisenzio
giovedì 26 novembre 2020
corriere tv
Maradona, il giornalista argentino dà la notizia della morte e scoppia a piangere in diretta

Attualità venerdì 30 ottobre 2020 ore 19:24

Ingressi contingentati al mercato da lunedì

mercato polizia muicipale

Tre varchi di accesso e massimo 1.500 persone alla volta nel mercato settimanale. Lo ha deciso il Comune alla luce dell'aumento dei contagi



PRATO — Al mercato da lunedì prossimo gli ingressi saranno contingentati. Lo fa sapere il Comune alla luce del nuovo aumento dei contagi (oggi a Prato sono stati 180 con due vittime).

L'area, si legge in una nota dell'amministrazione comunale, è suddivisa per categorie merceologiche: potranno entrare al massimo 1500 persone alla volta e ci saranno tre varchi con ingresso e uscita separati: via Bresci sia da viale Galilei che da via Bologna e via Protche. 

Gli accessi saranno controllati da personale incaricato e l’intera area sarà presidiata dalla polizia municipale. L'uso della mascherina sarà obbligatorio.

Per gli alimentaristi, che solitamente sono i banchi più frequentati, sono presenti all'interno del settore spazi vuoti per garantire l'opportuno distanziamento, inoltre la superficie compresa tra il settore F e il settore C, vicino ai banchi alimentari, costituisce un grande polmone per aventuali code, così come la strada interna per i banchi che vi si affacciano e per i mezzi di soccorso.

Resta di un metro la distanza interpersonale tra venditori e acquirenti.

"Abbiamo deciso di provvedere al contingentamento degli accessi del mercato centrale da lunedì 2 per garantire la sicurezza degli avventori e degli operatori - ha detto l'assessore Benedetta Squittieri - e abbiamo chiesto agli organizzatori di Terre di Prato di predisporre il contingentamento da sabato 7 novembre. Rivolgiamo un appello a tutti al massimo della responsabilità, ogni comportamento scorretto o non attento mina la salute di ciascuno di noi e mette in discussione il lavoro di tanti".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità