Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:20 METEO:VERNIO13°17°  QuiNews.net
Qui News valbisenzio, Cronaca, Sport, Notizie Locali valbisenzio
martedì 27 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni, c'è una novità e un solo vincitore: ora è il tempo della responsabilità

Cronaca venerdì 03 dicembre 2021 ore 19:11

"Pronto qui vigili del fuoco" 3.584 volte nel 2021

Vigili del fuoco

E' il bilancio degli interventi urgenti effettuati dal comando pratese nell'anno in corso stilato alla vigilia della festa patronale di Santa Barbara



PRATO — "Pronto, qui vigili del fuoco": questa frase nel 2021 è stata pronunciata nel comando pratese 3.584 volte nel 2021 in risposta a interventi di soccorso tecnico urgente sul territorio provinciale tra incendi, incidenti, dissesti di edifici, danni da acqua e salvataggi in genere.

E' il bilancio stilato dai vigili del fuoco di Prato alla vigilia della ricorrenza patronale di Santa Barbara, protettrice del corpo, che ricorre domani 4 Dicembre. Le celebrazioni saranno in forma minore causa Covid-19 ma comunque solenni. Si inizierà alle 9,30 col ricordo dei caduti e la deposizione di una corona d’alloro sulla lapide all’interno della sede centrale del Comando. 

Presso il Duomo di Prato alle 11, poi, si terrà la messa officiata dal vescovo di Prato monsignor Giovanni Nerbini alla presenza del prefetto e delle autorità civili e militari. Seguirà il saluto del comandante.

Tra gli interventi effettuati nel 2021, 101 si sono svolti nel periodo estivo per incendi di bosco, sterpaglie e colture che nella gran parte dei casi (93) hanno riguardato sterpaglie per modeste superfici. 

All'attività sul territorio, si aggiunge l'impegno straordinario del comando nei teatri di crisi delle emergenze idrica e per gli incendi in Calabria e in Toscana nel mese di Agosto. 

Durante l’anno sono poi state espletate 551 istruttorie riguardanti sia i pareri di conformità dei progetti (alberghi, scuole, attività commerciali ecc.) sia il controllo delle segnalazione certificate di inizio attività. L’attività di polizia giudiziaria inerente la messa in sicurezza dei luoghi di lavoro ha generato l’avvio di 47 procedimenti sanzionatori.

Il tutto con un continuo lavoro di formazione che ha visto i vigili del fuoco pratesi seguire circa 20 corsi nelle diverse specialità Speleo alpino fluviale (Saf), Urban Search and Rescue (Usar), Cinofili, Patenti Terrestri vigili del fuoto, Tecniche di primo soccorso sanitario (Tpss), Topografia applicata al soccorso (Tas), Autoprotezione in ambiente acquatico (Atp), Antincendio Navale.

Al Comando di Prato sono presenti 13 formatori di alcune tra queste specialità, il che ha consentito la realizzazione di buona parte dei corsi effettuati sia all’interno del comando che nelle altre sedi dislocate sul territorio nazionale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il ritiro a domicilio verrà effettuato nei Comuni di Prato, Cantagallo, Carmignano, Montemurlo, Poggio a Caiano, Vernio, Agliana, Montale e Quarrata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Politica

Cronaca