QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VERNIO
Oggi 0° 
Domani -1°3° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valbisenzio, Cronaca, Sport, Notizie Locali valbisenzio
giovedì 12 dicembre 2019

Attualità sabato 16 novembre 2019 ore 10:00

Ricercatrice toscana premiata in Usa

Giada Bianchi, nata a Pistoia, ha ricevuto il premio per aver svolto degli studi per capire come sconfiggere il mieloma multiplo



FIRENZE — Capire come sconfiggere il mieloma multiplo, un tumore che colpisce le plasmacellule del sistema immunitario, togliendo un importante pezzo: la proteina Robo1. E' questa la ricerca portata avanti da Giada Bianchi, Instructor in Medicine nel Departimento di Oncologia della Harvard Medical School di Boston, Massachusetts. 

Nata a Pistoia nel 1981 e cresciuta a Prato, ha vinto il Paola Campese Award for Research on Leukemia degli Issnaf Award 2019, premio che è stato consegnato ieri all'Ambasciata italiana di Washington, durante l'evento annuale di Issnaf, la Fondazione che raggruppa 4 mila scienziati e accademici italiani attivi in Nord America.

"La mia ricerca - spiega Bianchi - si concentra sul mieloma multiplo, un tumore che colpisce le plasmacellule che ci proteggono dalle infezioni producendo anticorpi. Quando queste cellule 'impazziscono' cominciano a riprodursi in modo anomalo e provocano malattie ossee, anemia, problemi renali e ipercalcemia. Il mieloma è un tumore incurabile, secondo per incidenza dopo il linfoma non-Hodgkin. Io sto studiando in particolare la proteina Robo1, un pezzo molto importante del tumore: durante gli esperimenti, in vitro e su modelli animali, togliamo questa proteina dal tumore e vediamo come quest'ultimo si comporta in sua assenza". 

Le sue ricerche potrebbero un giorno portare a sconfiggere il mieloma multiplo, facendo diventare la proteina Robo1 bersaglio di nuovi farmaci e chemioterapie.



Tag

Grassi passa alla Lega, il suo intervento in Senato: "Non mi riconosco piu' nelle politiche del M5s"

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca