Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:27 METEO:VERNIO7°  QuiNews.net
Qui News valbisenzio, Cronaca, Sport, Notizie Locali valbisenzio
mercoledì 08 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Blanco distrugge i fiori di Sanremo e il pubblico fischia

Cronaca giovedì 08 dicembre 2022 ore 19:15

Accerchiati e bastonati nella rapina in centro

carabinieri

Una decina di persone alcune delle quali a volto coperto ha aggredito due uomini per prendere il telefono cellulare. Denunciati in quattro



PRATO — Quattro uomini sono stati denunciati dai carabinieri della sezione radiomobile di Prato con l'accusa di rapina aggravata: è successo ieri sera nei pressi del centro storico di prato, dove i militari sono intervenuti dopo l'allarme lanciato dalle vittime della rapina.

Una decina di persone, in parte a volto coperto e con bastoni in pugno, aveva accerchiato i due malcapitati mentre facevano rientro a casa percuotendoli e bloccandoli a terra, il tutto per portare via a uno di loro il telefonino.

La pattuglia intervenuta si è messa sulle tracce degli aggressori, individuando due sospetti che sono stati raggiunti nell'abitazione condivisa con altre 7 persone. Lì c'era anche il cellulare portato via alle vittime. Quattro fra gli uomini individuati sono stati riconosciuti dagli aggrediti e denunciati per rapina aggravata in concorso. Le indagini vanno avanti per identificare il resto della banda.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente a Mercatale. La vittima, residente a Prato, ma lavorava in Valdarno. Inutili i disperati tentativi di salvarlo. Ferita anche una donna
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Spettacoli