Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:02 METEO:VERNIO13°  QuiNews.net
Qui News valbisenzio, Cronaca, Sport, Notizie Locali valbisenzio
giovedì 04 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Amadeus e gli ascolti del Festival: «C'è la concorrenza del calcio e poi il Paese è come se vivesse una guerra»

Cronaca mercoledì 20 gennaio 2021 ore 17:30

Pasticche e coca, preso il pusher primula rossa

auto dei carabinieri

Era latitante da oltre un anno, sfuggito dagli arresti domiciliari dove era per fatti di droga. E' stato arrestato mentre si trovava con un cliente



PRATO — In casa aveva un repertorio che ai clienti lasciava l'imbarazzo della scelta tra pasticche di ecstasy, cocaina, ketamina, marjuana: a trovare lui e le sostanze sono stati i carabinieri del comando provinciale di Prato dopo che l'uomo, 31 anni, era latitante da oltre un anno. Si era reso primula rossa sfuggendo nel giugno 2019 dagli arresti domiciliari, dove si trovava per concorso in detenzione illegale di sostanze stupefacenti.

Aveva quindi fatto perdere le proprie tracce finché, nella serata di ieri, i carabinieri del nucleo investigativo pratese lo hanno arrestato nell'ambito delle attività per il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, sorprendendolo mentre spacciava alcune pasticche di ecstasy a un cliente con cui si era incontrato nei pressi del suo nuovo domicilio a Campi Bisenzio.

Dopo la sua evasione dai domiciliari, il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Prato aveva emesso a suo carico un provvedimento di custodia cautelare, fino a ieri non ancora eseguito. Ieri sera, proprio in un servizio di osservazione per cercare di individuarlo, è stato sorpreso quando era appena uscito dalla sua abitazione per incontrarsi con un cliente a cui aveva spacciato ecstasy. E' stato quindi arrestato sia per lo spaccio che in esecuzione del provvedimento di cattura pendente da oltre un anno e mezzo. 

Nel corso della successiva perquisizione eseguita presso la sua abitazione sono state rinvenute altre 30 pasticche di ecstasy, nonché circa 30 grammi di ketamina, 40 grammi di marijuana, una dose di cocaina e vario materiale per il confezionamento delle dosi. E' stata sequestra anche la somma di circa 300 euro in contanti, ritenuta provento dell'attività illecita.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca