Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:VERNIO19°30°  QuiNews.net
Qui News valbisenzio, Cronaca, Sport, Notizie Locali valbisenzio
venerdì 12 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Calenda diceva: «Non farò politica con Renzi, l'ho detto 6 mila volte. Mi fa orrore»

Cronaca venerdì 05 agosto 2022 ore 16:03

Spari nella notte contro un uomo in bici

Un cittadino ha visto l'auto inseguire la bicicletta. Poi i colpi d'arma da fuoco. Dopo l'allarme le indagini, la polizia ha scoperto tutto



PRATO — Spari nella notte contro un uomo in bici, esplosi da un'auto al culmine di un inseguimento in zona San Paolo: questa la scena descritta da un testimone che ha dato l'allarme chiamando la polizia. Da lì le indagini, quindi la denuncia da parte della squadra mobile della questura di due uomini, 24 e 37 anni, ritenuti responsabili in concorso dei reati di minacce aggravate, tentate lesioni aggravate, detenzione abusiva di armi, porto abusivo di armi ed esplosioni pericolose.

L'episodio è avvenuto la notte di giovedì 4 Agosto, e sul posto dopo la segnalazione si erano precipitate le volanti. Due i colpi di arma da fuoco riferiti dal testimone. Con l'aiuto delle immagini dei sistemi di videosorveglianza, gli investigatori della Mobile hanno impiegato poche ore a identificare gli autori del gesto.

Dunque ecco le perquisizioni e qui ecco trovata l'arma utilizzata: è una replica a piombini di una beretta 92FS del tutto simile a quelle in uso alle forze di polizia. I due hanno entrambi precedenti: uno per resistenza e lesioni, l'altro per detenzione illegale di arma da fuoco.

Hanno affermato di aver agito convinti di aver riconosciuto nell'uomo inseguito l'autore di una presunta rapina che questi avrebbe commesso giorni prima ai danni di uno dei due. L'episodio però non risulta denunciato.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Era la fine di Luglio quando in due aggredirono un imprenditore picchiandolo fino a farlo finire in ospedale. Il bottino? 2.000 euro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca