comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VERNIO
Oggi 10°16° 
Domani 11°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valbisenzio, Cronaca, Sport, Notizie Locali valbisenzio
venerdì 29 maggio 2020
corriere tv
Formigoni furioso in tv: «Sulla sanità privata tante storie», non lascia la parola a Majorino e Formigli gli toglie l'audio

Attualità martedì 19 maggio 2020 ore 18:50

Tutto il centro storico sarà zona 30

La città riparte e lo fa con una serie di provvedimenti pensati per la fase 2: si ampliano le aree pedonali e gli spazi all'aperto per i locali



PRATO — La città riparte e lo fa con una serie di provvedimenti pensati per la fase 2. Per quanto riguarda l’occupazione suolo pubblico, la superficie già autorizzata per il posizionamento di tavoli, sedie, ombrelloni può essere ampliata fino a 90 mq. La richiesta deve essere presentata in modalità telematica a So.ri.

In centro storico sono rilasciabili nuove autorizzazioni per l’occupazione suolo pubblico fino a 90 mq. Al di fuori delle mura cittadine sono consentite fino ad un massimo di 120 mq. 

Tutto il centro storico sarà zona 30 ed è prevista la pedonalizzazione di gran parte dell’area dentro le mura: via Santo Stefano Vicolo dei Gherardacci Via Giuseppe Garibaldi Via dei Saponai Vicolo del Corno Vicolo dei Cimatori Vicolo dei Buonconti Via dei Lanaioli Via Settesoldi Via Giuseppe Mazzoni Via Firenzuola Via Manassei Via dei Sei Vicolo degli Inghirami Via dell’Accademia Vicolo dei Bocchineri Vicolo Novellucci Via Pugliesi Vicolo Fiordivetta Piazza del Comune Vai Cairoli (tratto da Piazza del Comune a Piazza Buonamici) Via Cesare Guasti Via Ser Lapo Mazzei Via del Porcellatico Vicolo dell’Altopascio Vicolo del Ceppo Via Bettino Ricasoli Via Tinaia Via Baldo Magini Via Santa Trinita Piazza degli Innocenti Vicolo dei Bizzocchi Vicolo de’ Neroni.

La pedonalizzazione partirà il 10 giugno e sarà in vigore fino al 30 settembre, dal giovedì alla domenica dalle 18.30 alle 24.00. 

Nella fase 2 cambierà  anche la mobilità: “Il tema della mobilità sostenibile è forte e ci sono provvedimenti che attuano quello che già è previsto dal Pums, partendo dall’estensione della zona 30 in tutto il centro storico – sottolinea l’assessore Flora Leoni -. Moderare la velocità anche nelle parti non pedonalizzate permette di incentivare anche l’uso della bicicletta, per la quale stiamo lavorando anche a nuovi parcheggi custoditi. Il piano della sosta dovrà essere definito in modo preciso, soprattutto per i residenti, e incentiveremo molto l’uso della bicicletta, anche con l’introduzione del bike sharing, e con progetti tipo “bike and drink”, mettendo a disposizione rastrelliere nei pressi degli esercenti. Insomma, cambierà il modo di muoversi e di godere della propria città”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca