Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:16 METEO:VERNIO15°  QuiNews.net
Qui News valbisenzio, Cronaca, Sport, Notizie Locali valbisenzio
mercoledì 21 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità venerdì 02 aprile 2021 ore 20:45

Pasqua di Covid, più controlli e giardini chiusi

Cascine di Tavola
Cascine di Tavola

Dieci pattuglie della polizia municipale saranno impegnate a far rispettare le norme, e per aiutarle il sindaco ha chiuso i giardini 'minori'



PRATO — Chiusi i giardini pubblici 'minori' e controlli di polizia municipale moltiplicati: è la ricetta che Prato mette in campo per la sicurezza sanitaria nella Pasqua del Covid-19 con 10 pattuglie di agenti municipali in campo per verificare il rispetto delle norme anti contagio. E per facilitare il lavoro degli agenti sono chiusi con ordinanza sindacale i giardini pubblici nelle giornate di domani sabato 3 aprile, e poi a Pasqua e a Pasquetta.

L'ordinanza chiude gli spazi verdi dotati di cancelli e recinzioni, ovvero i giardini di via Colombo, via padre Giuliani, via Marchini, via Sant'Antonio (Passerella), via Sant'Orsola e poi il giardino Elisabetta e quello dell'Anfiteatro Santa Lucia. Rimangono invece aperti i grandi parchi cittadini come l'ex Ippodromo e le Cascine di Tavola. Resta inoltre in vigore fino al perdurare della zona rossa l'ordinanza che predispone la chiusura del parco Giocagiò, del playground di via Vulcano e del playground di via Colombo

"Uscire di casa, fare una passeggiata rispettando le norme è possibile. Basta usare intelligenza e senso civico, senza assembramenti, pic nic, consumazione di bevande e cibo all'aperto in gruppo - sottolinea il sindaco Matteo Biffoni -. Nei prossimi giorni intensificheremo i controlli soprattutto nelle aree verdi, lungo le ciclabili e in tutte quelle zone che quotidianamente ci vengono segnalate dai cittadini. Per facilitare questo lavoro alcune aree più piccole verranno chiuse nei giorni di sabato, domenica e lunedì". 

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel territorio provinciale le persone che hanno perso la vita dall'inizio dell'emergenza sanitaria sono adesso 485, i positivi vicini a ventimila
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS