Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:36 METEO:VERNIO18°29°  QuiNews.net
Qui News valbisenzio, Cronaca, Sport, Notizie Locali valbisenzio
lunedì 14 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
M5s, Conte: «Cambierà il linguaggio, per me onorevoli non è una parola diffamatoria»

Attualità mercoledì 04 maggio 2016 ore 11:56

In centinaia alla festa della Croce

Foto profilo facebook Comune di Montemurlo

I montemurlesi non hanno voluto rinunciare anche in un giorno feriale alla cerimonia che celebra la preziosa reliquia trafugata dalla Rocca



MONTEMURLO — Una lunga processione di persone che hanno voluto seguire la cerimonia che si è conclusa alla chiesa del Sacro Cuore. "È una festa profondamente radicata nella comunità ed è significativa non solo per i credenti, ma per tutti i montemurlesi, perché rappresenta una parte importante della nostra storia e delle nostre più antiche tradizioni, che vogliamo continuare a mantenere vive", ha detto il sindaco Mauro Lorenzini.

La “santa Croce”, venerata a Montemurlo, è una croce in argento che risale al 1300. Fu realizzata da Andrea Di Jacopo D'Ognabene ed è conservata sopra l'altare maggiore della pieve di San Giovanni Decollato. 

Quest'anno alle celebrazioni della Croce ha partecipato anche il presidente del consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani, accompagnato dal consigliere regionale ed ex-vice sindaco di Montemurlo, Nicola Ciolini.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per anni è stato direttore dell’oncologia pratese. Il ricordo dei colleghi: "Punto di riferimento importante per la ricerca"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca