Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:56 METEO:VERNIO19°  QuiNews.net
Qui News valbisenzio, Cronaca, Sport, Notizie Locali valbisenzio
martedì 19 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scontri a Roma e assalto alla Cgil, Lamorgese contestata alla Camera

Cronaca lunedì 13 settembre 2021 ore 18:00

Sfruttati per due euro l'ora 14 ore al giorno

Un operaio ha presentato denuncia facendo così scattare l'inchiesta che ha portato all'arresto di due donne e un uomo, titolari di fatto della ditta



PRATO — Due euro l'ora per lavorare anche 14 ore al giorno in una ditta di confezioni nel Pratese. A finire agli arresti domiciliari per sfruttamento della manodopera due donne e un uomo, tutti cinesi, titolari di fatto della ditta dove lavoravano 8 operai (4 cinesi e 4 africani).

Secondo quanto emerso le indagini sono iniziate grazie alla denuncia presentata allo sportello anti-sfruttamento del Comune di Prato da un operaio nigeriano stufo di dover lavorare per pochi euro. Le indagini portate avanti dalla Guardia di Finanza e dalla Municipale hanno portato alla luce le condizioni in cui lavoravano gli operai.

Gli operai africani sono tutti richiedenti asilo e ospitati in strutture di accoglienza (Cas) di Prato e Poggio a Caiano i cui gestori non sarebbero stati a conoscenza della situazione lavorativa degli immigrati.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus. I dati diffusi da Regione e Asl Centro fotografano l'andamento dell'epidemia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità